Come realizzare il tuo primo film con Shotcut

Come realizzare il tuo primo film con Shotcut

Fare un film non è difficile. Fare un buon film, d'altra parte, richiede uno strumento di editing decente. Probabilmente non taglierai una nuova versione di Ben Hur , ma finché disponi di uno strumento di modifica che soddisfi le tue esigenze, dovresti essere in grado di produrre qualcosa che sia almeno guardabile.



task manager disabilitato dall'amministratore Windows 10

Al giorno d'oggi sono disponibili così tanti strumenti di editing video. Windows ha la sua giusta quota , e ci sono anche editor video per Linux . Nel frattempo, Anche macOS ne ha alcuni tra cui scegliere .





Una delle opzioni attuali più popolari è Shotcut, un editor video gratuito e open source per tutti e tre i sistemi operativi desktop. Non è una sorpresa: Shotcut è ridicolmente semplice da usare. Mi ci sono voluti solo 30 minuti al primo utilizzo per produrre un breve video. Interessato? Ecco cosa devi fare.





Prepara i tuoi file video

È sempre una buona idea riunire i file sorgente per il tuo progetto video in un'unica directory. Questo non solo rende più facile trovare i file da importare nell'editor di filmati. Ti dà anche l'opportunità di rivedere i file.

Spesso i file video non sono utili al 100%. Piuttosto, possono essere usati alcuni pezzi, piuttosto che l'intera clip. Esaminando i file, non solo puoi rivedere l'intero set di filmati, ma ti concedi il tempo di prendere nota dei timestamp degli scatti che desideri utilizzare nel tuo progetto video.



Inoltre, ricorda di dare alla cartella un nome pertinente e significativo, in modo da poterla trovare facilmente.

Inizia con Shotcut

Prima di modificare il video, dovrai ovviamente scaricare e installare Shotcut, che troverai su shotcut.org . Poiché è gratuito e open source, non dovrai separarti con un solo centesimo. Oltre a offrire programmi di installazione per Windows, macOS e diversi sistemi operativi Linux, il codice sorgente di Shotcut è disponibile su GitHub.





Al primo avvio di Shotcut, vedrai solo una semplice finestra dell'applicazione, in attesa dei tuoi comandi. Nessuna finestra popup, nessuna schermata di benvenuto. È tutto lì, in attesa che tu lo usi. Dedica del tempo a sfogliare i menu per vedere quali funzioni sono disponibili prima di iniziare.

Importa video e disponi sulla timeline

Quando è il momento di iniziare il tuo progetto video, importa i file di cui hai bisogno tramite Apri il file . Attendi che i file vengano importati: tieni presente che il primo video verrà riprodotto automaticamente, quindi preparati a metterlo in pausa se necessario.





Non appena i file vengono importati e prima di fare qualsiasi altra cosa, premi Ctrl + S (o aprire File > Salva ) per salvare il progetto. Ricordati di dargli anche un nome significativo!

Tornando alla finestra principale di Shotcut, vedrai come i file importati sono elencati nel riquadro di sinistra (la playlist) e il file attualmente selezionato viene visualizzato nella finestra principale. Cerca i controlli del player, che puoi usare per riprodurre, mettere in pausa, spostare avanti e indietro il video e persino trascinare usando la testina di riproduzione (la linea bianca che mostra la posizione corrente del video).

Prima di iniziare a modificare il video insieme, avrai bisogno di una timeline. Questo non appare per impostazione predefinita: per vederlo, apri il Visualizzazione menu e selezionare Sequenza temporale . Tutto quello che devi fare ora è iniziare a organizzare i tuoi video clip lungo la timeline, magari con alcune immagini fisse e audio. Per impostazione predefinita, vedrai un'unica timeline lineare, ma puoi aggiungere nuove tracce se necessario. Questo è utile per sviluppare un video che ha una scelta di riprese per lo stesso momento, per esempio.

Per aggiungere una traccia video o audio, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione della timeline e seleziona Aggiungi traccia audio o Aggiungi traccia video .

Ricorda di salvare regolarmente il tuo lavoro!

Taglia e taglia

Hai bisogno di tagliare una clip? Il modo migliore per farlo è semplicemente trascinare i segnaposto all'inizio e alla fine della clip, finché non raggiunge la lunghezza desiderata. Se desideri più sezioni della stessa clip, importala ancora e ancora, tagliando ogni ripresa secondo necessità.

Nel frattempo, puoi tagliare o dividere una clip. Posiziona semplicemente la testina di riproduzione nel punto in cui desideri effettuare la divisione e fai clic su Dividi su testina di riproduzione pulsante ( S ).

Hai bisogno di cambiare la velocità del tuo video clip? Selezionalo, quindi fai clic su Proprietà . Troverai molte informazioni dettagliate qui, nelle viste Video, Audio e Metadati. Soprattutto, vedrai Velocità, che per impostazione predefinita è impostato su 1.000x. Utilizzare le frecce su e giù per regolare.

Fai le giuste transizioni

Creare una transizione di clip è semplice: basta trascinare due clip l'una sull'altra in modo che si sovrappongano leggermente. Dovresti vedere una casella di transizione, composta da quattro triangoli. Fare clic su questo, quindi Proprietà. Qui troverai un menu a discesa con un'ampia selezione di tipi di transizione. Selezionane uno, quindi regola le impostazioni per esso. Tieni presente che puoi anche eseguire la dissolvenza incrociata tra le tracce audio sui video, il che dovrebbe rivelarsi utile.

Nel menu Filtri, hai a disposizione una serie di scelte di effetti. Ad esempio, ci sono filtri in stile Instagram, strumenti di stabilizzazione, chromakey e molto altro.

Per aggiungerne uno a una clip, apri il Filtri menu, fare clic su + (In più) e scegli il filtro che preferisci tra le tre visualizzazioni (preferiti, video e audio). Qui, configura le impostazioni per il filtro e osserva come viene applicata la modifica.

È possibile aggiungere più filtri a una clip, ma non impazzire, soprattutto su video più lunghi! Se hai bisogno di disabilitare un effetto filtro, deseleziona la casella di controllo. Puoi anche rimuoverlo completamente dalla clip con il – (meno) pulsante.

Riordina la colonna sonora

Se stai tagliando il metraggio, c'è un buon cambiamento che il tuo video trarrà vantaggio dall'avere una colonna sonora unificata. Potrebbero essere solo alcuni suoni atmosferici o potrebbe essere un brano musicale in sottofondo. Shotcut ti permetterà di mescolare l'audio esistente con la colonna sonora aggiuntiva, che spesso suona bene. Se preferisci, l'audio delle clip può essere disattivato. (Attualmente non esiste una gestione audio granulare, quindi ridurre il volume in una clip è complicato.)

Potresti anche registrare una voce fuori campo da aggiungere al video. Nota che se lo fai in questo modo, tuttavia, probabilmente vorrai abbinare i video all'audio e alla lunghezza della traccia audio.

In ogni caso, una volta che l'audio è pronto, importalo nella sua traccia.

Aggiungi didascalie

Molti video necessitano di didascalie, anche solo per aggiungere un titolo. Shotcut ti consente di aggiungere due tipi di didascalia, standard Testo , e Testo 3D . Entrambi sono disponibili dal Filtri > Video menù.

Per l'opzione Testo, puoi semplicemente inserire la frase che desideri utilizzare nella casella. Sono disponibili anche alcune opzioni preimpostate, come l'opzione per visualizzare il timecode del video. È anche possibile impostare il carattere, il colore e il peso e trascinare il testo sullo schermo per sedersi nella posizione preferita.

Per visualizzare il testo 3D, una volta inserito il testo, avrai una scelta di caratteri e colori. Utilizzare i dispositivi di scorrimento per regolare le dimensioni, la profondità, l'inclinazione e le posizioni orizzontale e verticale. È così semplice.

Esporta il tuo video nel formato giusto

Alla fine, sarai pronto per esportare il video finito. Clic Esportare per iniziare da qui, attenendosi alle opzioni di esportazione predefinite. Sebbene tu abbia una vasta selezione di formati di output, è meglio attenersi all'opzione predefinita più semplice. Se questo non è l'ideale per il caricamento pianificato, prova un formato alternativo.

La produzione di un file di esportazione può richiedere del tempo. Anche per un video di un minuto, dovrai andare a cercare qualcos'altro da fare. Tieni presente che puoi regolare la risoluzione e le proporzioni prima dell'esportazione, nonché modificare il codec e apportare alcune modifiche al bitrate audio.

Alla fine, il file di esportazione sarà pronto per essere visualizzato. Se sei felice, vai avanti e salvalo. Altrimenti, torna indietro ed esporta di nuovo in un formato diverso.

Hai finito: non dimenticare di condividere il tuo film

Con il tuo video esportato con successo secondo le tue specifiche, sarà pronto per essere condiviso. Forse lo visualizzerai semplicemente sul tuo PC o forse lo condividerai sulla tua rete domestica. Piuttosto che esportare il video, potresti preferire Flusso il prodotto finito localmente. Troverai questa opzione nella schermata Esporta.

Nota che non ci sono pulsanti di condivisione social in Shotcut. Se lo desidera carica il tuo video su YouTube , Facebook, Vimeo o altro, dovrai farlo manualmente. Questo non è l'ideale e non è all'altezza di ciò che offrono altri editor video. D'altra parte, ha senso darti il ​​pieno controllo di quali servizi di caricamento video usi o non usi.

Ecco come è venuto fuori il mio video:

come scrivere un file batch

Un editor video gratuito che chiunque può usare

E questo è tutto. Ok, quindi le cose possono complicarsi se scegli troppe opzioni nella modifica, ma Shotcut è uno strumento di editing video semplice. Potrebbe non essere lo stesso profondità di opzioni come uno strumento come Adobe Premiere , ma otterrai i risultati di cui hai bisogno. Questi sono oltre ciò che ci si dovrebbe aspettare dal software libero!

Hai provato Shotcut? Cosa hai pensato? O stai utilizzando un editor video gratuito o a basso costo diverso? Raccontacelo nei commenti.

Condividere Condividere Tweet E-mail 15 comandi del prompt dei comandi di Windows (CMD) che devi conoscere

Il prompt dei comandi è ancora un potente strumento di Windows. Ecco i comandi CMD più utili che ogni utente di Windows deve conoscere.

Leggi Avanti
Argomenti correlati
  • Linux
  • Creativo
  • Editor video
Circa l'autore Christian Cawley(1510 articoli pubblicati)

Deputy Editor for Security, Linux, DIY, Programming e Tech Explained e Really Utile Podcast producer, con una vasta esperienza nel supporto desktop e software. Collaboratore della rivista Linux Format, Christian è un armeggiatore di Raspberry Pi, amante dei Lego e fan dei giochi retrò.

Altro da Christian Cawley

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per consigli tecnici, recensioni, ebook gratuiti e offerte esclusive!

Clicca qui per iscriverti